I Metodi In Java

In tutti i linguaggi di programmazione è si può definire un insieme di istruzioni, identificale con un nome, in modo da poterle richiamare, tramite esso, in qualsiasi punto del programma. In questo modo otteniamo un codice riutilizzabile, senza doverlo riscrivere quelle istruzioni ogni volta. Questo insieme di istruzioni viene chiamato metodo.


La sintassi per definire un metodo è:

[ModificatoreDiVisibilità] tipoDiRitornoDelMetodo nomeDelMetodo([parametri])

{

corpoDelMetodo

}

  •   ModificatoriDiVisibilità: verranno discussi in maniera approfondita più avanti, per ora usiamo la keyword public.
  •   tipoDiRitornoDelMetodo: indica il tipo di oggetto (un numero, una classe, etc)  che il metodo restituisce, dopo aver eseguito le istruzioni del  corpoDelMetodo. Nel caso in cui il metodo non ritorni nessun valore, si usa la parola chiave void, come tipo di ritorno.
  •   nomeDelMetodo: nome con cui verrà identificato il metodo.
  •   parametri: indica i dati che il metodo prenderà in ingresso. La sintassi è tipoVariabile nomeVariabile. I vari dati sono separati tra di loro tramite la virgola
  •   corpoDelMetodo: insieme di istruzioni che vengono eseguiti quando il metodo viene richiamato.

Una classe può avere più metodi.Per poterli richiamare, abbiamo bisogno di una istanza della classe (chiamiamola x) e su di essa, tramite l’uso del punto, selezionare il metodo che ci interessa. Nel caso in cui un metodo richieda dei parametri di input, è necessario passare dei valori nello stesso numero, e nello stesso tipo, di quanti sono i parametri dichiarati nel metodo. 

Esempio:

public class Aritmetica
{

	public void hello()
	{
	    System.out.println("ciaooo");
	}
	public int somma(int a, int b)
	{
		int r = a + b;
		return r;
	}
	
	public static void main(String args[])
	{
		Aritmetica oggetto1 = new Aritmetica();
		oggetto1.hello();
		int risultato = oggetto1.somma(5, 6);
		System.out.println(“risultato:”+risultato);
	}
}

La classe Aritmetica ha un metodo chiamato hello e un altro somma. Hello stampa semplicemente “ciaoo” sulla console. Somma  prende in input due variabili di tipo int, di nome “a” e  “b”, li somma e ritorna il risultato ( notare la parola chiave return per far ritornare il risultato). Nel  main, viene creata una istanza della classe e, su di essa, richiamiamo il metodo, passando in input i valori 5 e 6. Il risultato viene stampato sulla console tramite, sempre tramite l’istruzione System.out.println.

(Visited 4 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *